Tra l’America e la Cina per conoscere Neal Carey, il giovane protagonista di Don Winslow.

China Girl

Se il genere letterario preferito è il poliziesco non si può non conoscere Don Winslow. Newyorkese classe 1953, Don Winslow  nella sua vita è stato investigatore privato e consulente di studi legali, e mentre faceva tutto ciò ha iniziato a scrivere, diventando nel tempo  uno dei più importanti ed acclamati autori di questo genere, in America e nel resto del mondo. Chi legge i suoi libri conosce le storie dell’ Agente della DEA Art Keller, di Frank Decker, ha incontrato Frankie Machine  ( L’inverno di Frankie Machine  del 2006, è uscito in Italia per Einaudi nel 2008), ha imparato molto sui traffici di droga tra Stati Uniti e il Messico…e da qualche tempo ha sfogliato  anche le pagine di  London Underground, libro che ha introdotto un nuovo personaggio, Neal Carey. Nuovo per modo di dire, perché Neal è nato dalla mente dell’autore negli anni ’90, quando ha scritto ben cinque romanzi su di lui, la sua vita e il suo lavoro di investigatore, naturalmente.

La casa editrice Einaudi, dopo aver pubblicato nel nostro paese London Underground, ha deciso , a distanza di pochi mesi, di donare al pubblico la seconda avventura di Carey, China Girl ( del 1992), con la traduzione di Alfredo Colitto. 

Don Winslow

Ma chi è Neal Carey? Neal è un ragazzo senza famiglia, salvato a undici anni da un probabile futuro  di crimini per le strade di New York dagli Amici di Famiglia, società segreta di investigazioni dai metodi più o meno legali. Grazie a loro e in particolar modo al “padre” Joe Graham, impara i trucchi del mestiere portando avanti i suoi studi. Neal Carey è giovane, ma gode di grande fiducia da parte della Famiglia, nonostante qualche errore, errore umano, dettato, anche, forse, dalla giovane età.

In China Girl lo troviamo infatti alle prese con il ritrovamento di Robert Pendleton, nome noto nel settore della chimica che è riuscito a trovare la formula per un fertilizzante molto efficace che potrebbe fruttare una grande fortuna a qualcuno…compresi gli Amici di Famiglia.  Pendleton sparisce nel nulla, ed è a quel punto che Neal viene mandato a cercarlo, per riportarlo a casa e nell’azienda per cui lavora.

Sembra tutto molto semplice, una ricerca a San Francisco dovrebbe portare in poco tempo alla soluzione e al ritorno di Pendleton, e invece…invece Neal viene catapultato in Cina, tra Hong Kong e il Sichuan  tra quelli che spera siano solo incubi e che invece sono terrificante realtà. E il lettore con lui. Spari, fughe, inseguimenti, rapimenti, non manca nulla, e tutto descritto in maniera così efficace da creare non poca ansia.

Ma in tutto questo, quali sono gli errori di Carey? Tutto da scoprire, basti sapere che china girl, la donna che da il titolo al romanzo, ha un peso importante in tutta questa storia, il suo fascino è croce e delizia per molti uomini, sa creare problemi, ma forse perché molti ne hanno creati a lei nel corso della vita.

Anche questo libro, come molti di Don Winslow, ha importanti basi storiche, tra  Mao Zedong e la Repubblica Popolare Cinese, tra la Rivoluzione Culturale a Piazza Tienanmen.

Don Winslow

China Girl

Einaudi Editore

Pagine: 466

Prezzo: 16,00 euro

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *