Il paradiso degli animali e un mondo di storie profondamente umane.

 

il-paradiso-degli-animali

Un esordio interessante, un libro fatto di racconti, un autore che indaga le emozioni, l’animo umano, le imperfezioni delle persone e i loro errori senza mai risultare stucchevole, senza cadere nei sentimentalismi.

Stiamo parlando de Il paradiso degli animali dello statunitense David James Poissant, pubblicato in Italia da NN Editore con traduzione di Gioia Guerzoni. Si possono comprendere molti aspetti di questi racconti proprio partendo dal titolo, lo stesso di una poesia di James. L. Dickey, che si conclude così: – Sotto l’albero/cadono/sconfitti/si rialzano/si rimettono in cammino-.

Gli animali, dunque; e come loro anche gli uomini, che sbagliano, che commettono errori, che stentano a perdonare. Ma che possono rimettersi in piedi, nonostante tutto.

Così si sviluppano le sedici storie scelte dall’autore ( che scrive per svariate testate americane), questo il tratto comune.

Gli animali, nei racconti che si svolgono lungo tanti e diversi luoghi degli Stati Uniti tutti molto suggestivi, perfette ambientazioni per dar ancora più forza alle storie, sono i più disparati: il coccodrillo della prima short story intitolata L’uomo lucertola, il bufalo, un gatto sfuggente e così via. Quello che li  unisce è il significato.

La loro presenza è infatti tanto reale quanto simbolica, Poissant “gioca” con loro per raccontare episodi diversi, visti da punti di vista diversi ma che  hanno l’uomo al centro, la vita, le complessità. Leggendo si nota che alcuni sono scritti in prima persona, altri in terza. C’è una spiegazione a questa scelta, data dallo stesso scrittore: ci sono alcuni personaggi per cui si prova maggior empatia, si vuole vedere attraverso i loro occhi, raccontare quello che accade tramite le loro sensazioni ,perciò si fa parlare loro, personalmente, della propria vita. Altri caratteri invece risultano più complessi da comprendere, si vogliono mantenere le distanze osservando da lontano i loro comportamenti, senza condividerli. d-j-poissant

Comunque sia, gli abitanti delle storie di David James Poissant sono degli imperfetti. Questo è. E ciò che viene sottolineato, che  risulta molto forte in tutta l’antologia, è il concetto di momento decisivo: quell’attimo in cui hai modo di decidere se tornare sui tuoi passi, se puoi salvarti o cadere definitivamente.

E come nella vita, anche in  questo libro, qualcuno ce la fa, qualcuno no.

David James Poissant

Il paradiso degli animali

NN Editore

Pagine: 304

Prezzo: 17,00 euro

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *