Intrighi, tradimenti e omicidi a San Diego. E’ l’Ora dei gentiluomini.

lora-dei-gentiluomini

Uscito negli Stati Uniti nel 2009 col titolo di The Gentlemen Hour e oggi tradotto e pubblicato in Italia da Einaudi , L’ora dei gentiluomini dell’americano Don Winslow  è il seguito di La pattuglia dell’alba ( pubblicato nel 2010 sempre da Einaudi), e secondo romanzo che vede come protagonista l’investigatore privato ( ed ex poliziotto) Boone Daniels.

Da leggere tutto d’un fiato, come succede spesso con i libri di Don Winslow, la storia è ambientata a San Diego, per l’occasione teatro di sangue, tra malavita e omicidi, e non mancano i collegamenti con i cartelli messicani della droga.

In primo piano  Pacific Beach e l’oceano, con le sue onde e i suoi surfisti, gruppi di persone che si conoscono da una vita, amici che si proteggono a vicenda.

Boone, Dave, Hang, Johnny e Tide sono sempre stati quelli della Pattuglia dell’alba, i primi al sorgere del sole a mettere piede in acqua con le loro tavole. Ma all’improvviso l’equilibrio tra loro viene spezzato, e Daniels si ritrova a passare all’Ora dei Gentiluomini, quella tra le 8.30 e le 9 del mattino, costituita per lo più da ex poliziotti, professionisti e imprenditori.

Tutto ha inizio quando suo malgrado l’investigatore si trova ad affiancare la difesa e quindi l’affascinante Avvocatessa Petra Hall,  del presunto assassino di Kelly Kuhio, tra i più noti e amati surfisti della zona, un ragazzino della ricca zone di La Jolla. La questione ovviamente non viene vista di buon occhio dai suoi amici, e pian piano tutti quanti si allontanano da lui, considerandolo un traditore. Il processo non sembra facile, e tra le persone convinte che il giovane( di nome Corey Blasingame e membro di quella che si fa chiamare Rockpile Crew)  debba pagare per ciò che ha fatto, c’è anche suo padre.

Ma questa vicenda si collega a qualcosa di ben più grande, risulta uno sfortunato episodio che potrebbe dar vita a problemi più consistenti, sicuramente per qualcuno…

E come se Boone non avesse già i suoi problemi, interviene anche un Gentiluomo a chiedergli un favore: Dan Nichols teme che la moglie Donna lo stia tradendo, e gli promette lauto compenso per scoprire se quello che pensa è vero.

Don Winslow

Un intreccio perfettamente riuscito, quello dello scrittore Newyorkese, dove le storie dei personaggi si incastrano quando meno il lettore se l’aspetta.

Politica, affari e criminalità fanno parte di un unico quadro, nel quale però non manca l’aspetto umano del conflitto interiore, descritto attraverso il mare e le sue contraddizioni: ciò che ti ha cullato sino ad un minuto può diventare insidioso quello dopo.

Gli equilibri sono precari.

 

L’ora dei gentiluomini

Don Winslow

Einaudi

Traduzione di Alfredo Colitto

Pagine: 376

Prezzo: 19,00 euro

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *