Storie di grandi artisti, storie di Outsiders.

Noto creativo e autore, Alfredo Accatino ha pubblicato con Giunti un volume unico nel suo genere, che non deve sfuggire a tutti gli appassionati d’arte, ma anche ai curiosi per natura, coloro che amano scovare storie che non tutti sanno. Anzi.

S’intitola Outsiders questo bel volume, nato proprio da una mente curiosa, appunto, che ama “ridare vita e dignità alle cose”, e riporta alla luce trentaquattro storie di artisti che non sono mai entrati nell’olimpo dei grandi, mai menzionati nei libri di Storia dell’Arte nonostante un indiscusso talento, ridando una memoria che altrimenti non tornerebbe mai a galla.

Così eccole, pagina dopo pagina,le immagini, le opere, le storie di questi artisti , uomini e donne, dalle storie tragiche o divertenti , ma che hanno in comune la vita. Perché, come lo stesso autore dice “(…) le opere sono sempre influenzate dalla vita. E’ inevitabile. Perché gli artisti, come ognuno di noi, proiettano nelle loro creazioni sogni desideri e paure.”

Felix Nussbaum, costretto a nascondersi insieme alla moglie in un sottotetto di Bruxelles per quattro anni per sfuggire ai nazisti che andrà comunque incontro al suo destino nel campo di concentramento di Auschwitz, Amrita  Sher-Gil, descritta come la Frida Kahlo indiana, morta a soli ventisette anni, il russo Nicholas Kalmakoff le cui opere hanno avuto successo grazie ad una coppia di testardi collezionisti che non hanno smesso di cercare i suoi lavori in un mercatino delle pulci di Parigi, Lili Ebe,la prima transessuale della storia dell’arte.

Sono solo alcuni degli Outsiders raccontati da Accatino, che con stile asciutto, diretto, ha cercato, ha messo insieme fonti, ha ridato vita alle storie di grandi artisti che il destino non ha voluto premiare. Straordinari perdenti.

Alfredo Accatino

Outsiders

Giunti

Pagine: 207

Prezzo: 29,00 euro

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *