Neal Carey non è morto.

Dopo London Underground e China Girl l’autore statunitense Don Winslow regala ai suoi lettori il nuovo capitolo della storia di Neal Carey con Nevada Connection, scritto nel  1993 e pubblicato oggi da Einaudi.

Dopo quasi tre anni passati in un Monastero cinese, Neal torna negli Stati Uniti e ritrova il padre adottivo Joe Graham gli Amici di Famiglia, che prima di farlo rientrare  a New York e ridarlo ai suoi studi lo coinvolgono in un’indagine: un bambino di due anni, Cody McCall,  è scomparso, sembra che si tratti di un rapimento da parte del padre, la madre li ha chiamati , e tocca a lui ritrovarlo.

Niente New York quindi, ma le Terre Alte del Nevada alle quali si sta avvicinando a grandi passi un gelido inverno.

Ma quella che sembrava una sottrazione di minore,una questione familiare, si rivela invece una situazione ben più complessa legata ad una setta di suprematisti bianchi.

Quello che doveva essere un compito piuttosto semplice diventa un’esperienza lunga e devastante: per mettersi sulle tracce del piccolo, Neal deve entrare nelle grazie dei componenti della setta , facendo il doppio gioco, commettendo rapine insieme a loro e lottando per eliminare afroamericani ed ebrei. Solo così Cody potrà tornare tra le braccia della madre. Ammesso che sia ancora vivo.

Neal ancora una volta non può vivere la propria vita, deve diventare qualcun altro, non può affezionarsi a niente e a nessuno, ma non è così semplice, e capita che sia davvero insopportabile non poter rivelare nulla della propria vera natura a nessuno.

Nel freddo Nevada Winslow ci porta ancora una volta a vivere, tramite uno stile strepitoso in grado di portare il lettore ad altissimi livelli di tensione, una storia complicata, un thriller entusiasmante i cui personaggi sono perfettamente delineati, inconfondibili.

Non che ci fosse bisogno di dirlo, ma Don Winslow ancora una volta si conferma uno dei più grandi scrittori viventi di questo  genere letterario. L’epilogo è avvincente come il resto della storia, e lascia aperte molte porte.

Don Winslow

Nevada Connection

Traduzione di Alfredo Colitto

Einaudi

Pagine: 364

Prezzo: 15,50

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *