So tutto di te.

Un thriller avvincente e convincente, decisamente convincente. Tutto ruota intorno alla routine quotidiana e al lato oscuro di internet, alla libertà di arrivare ovunque tramite web e social network che in un attimo può diventare una terribile prigione. So tutto di te è l’ultimo romanzo di Clare Mackintosh ( pubblicato in Italia da DeA Planeta), e arrivare alla fine di questo libro è un desiderio forte e potente che si sviluppa nel corso della lettura, mischiato alla paura di conoscere la soluzione.

Londra e sobborghi: Zoe Walker è una quarantenne divorziata da un uomo di professione tassista, che le ha dato due figli oramai sulla ventina, ancora alla ricerca della loro strada nella vita: Justin lavora come commesso nel locale della migliore amica della madre, mentre il sogno di Katie è quello di diventare attrice. Da qualche tempo nella vita di Zoe è entrato Simon, giornalista che vive con lei e i ragazzi, senza la pretesa di far loro da padre, ma comunque convinto che in una famiglia vadano date delle regole, che non sempre ai figli di Zoe piacciono, specie al ragazzo.

Dopo una lunga giornata passata nell’ufficio dell’agenzia immobiliare dove lavora, Zoe torna a casa, e nel tragitto, mentre sfoglia distratta la sua copia della London Gazette rimane senza fiato: sulla pubblicità di un sito di incontri c’è una sua fotografia. Ne è certa, è lei. Tornata a casa mostra la pagina Simon e ai ragazzi, che pensano che potrebbe non essere lei, l’immagine non è così nitida. O forse si tratta semplicemente di uno stupido scherzo a cui non dare importanza. Ma per Zoe da quel momento cambia tutto. Le sue paure diventano paranoie nel momento in cui scopre che alcune donne, nell’arco di poco tempo, sono state vittime di stalking, aggredite o addirittura uccise. Tutte queste donne hanno una cosa in comune: una loro fotografia è apparsa  nella stessa pubblicità in cui è finita anche Zoe.  La donna inizia ad indagare, ma scopre che il sito a cui rimanda la pubblicità, chiamato Findtheone, non è accessibile se non con una password, così si rivolge alla polizia, e lì incontra l’agente Kelly Swift, detective dal passato familiare complesso, la cui impulsività espressa anche sul lavoro le ha procurato non pochi problemi. Tuttavia questo tratto del suo carattere è anche quello che la porterà a credere a Zoe, e al fatto che tutti gli avvenimenti che vedono vittime le numerose donne siano collegati. Ma come ? E perché? E chi ci può essere dietro a qualcosa di così diabolico?

Il romanzo di Clare Mackintosh è colmo di colpi di scena, la trama è perfettamente costruita e i personaggi perfettamente delineati ( il terrore di Zoe diventa del lettore), la conclusione sconvolgente. Un libro di più di quattrocento pagine che si legge d’un fiato.

 

 

 

Clare Mackintosh

So tutto di te

Traduzione di Chiara Brovelli

DeA Planeta

Pagine: 441

Prezzo: 17,00 euro

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *