Intrighi, tradimenti e omicidi a San Diego. E’ l’Ora dei gentiluomini.

lora-dei-gentiluomini

Uscito negli Stati Uniti nel 2009 col titolo di The Gentlemen Hour e oggi tradotto e pubblicato in Italia da Einaudi , L’ora dei gentiluomini dell’americano Don Winslow  è il seguito di La pattuglia dell’alba ( pubblicato nel 2010 sempre da Einaudi), e secondo romanzo che vede come protagonista l’investigatore privato ( ed ex poliziotto) Boone Daniels.

Da leggere tutto d’un fiato, come succede spesso con i libri di Don Winslow, la storia è ambientata a San Diego, per l’occasione teatro di sangue, tra malavita e omicidi, e non mancano i collegamenti con i cartelli messicani della droga.

In primo piano  Pacific Beach e l’oceano, con le sue onde e i suoi surfisti, gruppi di persone che si conoscono da una vita, amici che si proteggono a vicenda.

Boone, Dave, Hang, Johnny e Tide sono sempre stati quelli della Pattuglia dell’alba, i primi al sorgere del sole a mettere piede in acqua con le loro tavole. Ma all’improvviso l’equilibrio tra loro viene spezzato, e Daniels si ritrova a passare all’Ora dei Gentiluomini, quella tra le 8.30 e le 9 del mattino, costituita per lo più da ex poliziotti, professionisti e imprenditori. Continua a leggere

Tra l’America e la Cina per conoscere Neal Carey, il giovane protagonista di Don Winslow.

China Girl

Se il genere letterario preferito è il poliziesco non si può non conoscere Don Winslow. Newyorkese classe 1953, Don Winslow  nella sua vita è stato investigatore privato e consulente di studi legali, e mentre faceva tutto ciò ha iniziato a scrivere, diventando nel tempo  uno dei più importanti ed acclamati autori di questo genere, in America e nel resto del mondo. Chi legge i suoi libri conosce le storie dell’ Agente della DEA Art Keller, di Frank Decker, ha incontrato Frankie Machine  ( L’inverno di Frankie Machine  del 2006, è uscito in Italia per Einaudi nel 2008), ha imparato molto sui traffici di droga tra Stati Uniti e il Messico…e da qualche tempo ha sfogliato  anche le pagine di  London Underground, libro che ha introdotto un nuovo personaggio, Neal Carey. Nuovo per modo di dire, perché Neal è nato dalla mente dell’autore negli anni ’90, quando ha scritto ben cinque romanzi su di lui, la sua vita e il suo lavoro di investigatore, naturalmente. Continua a leggere