Se la notte ti cerca.

Romano De Marco torna in libreria con un nuovo giallo e lo fa ancora con la casa editrice Piemme. Il nuovo romanzo, colmo di colpi di scena come nello stile dell’autore, è intitolato Se la notte ti cerca.

Ambientata a Roma, la storia ci porta subito a scoprire il corpo senza vita di Claudia Longo, cinquantenne, separata e madre di due figli  ormai grandi, dedita da tempo alla chirurgia estetica credendo di non poter più piacere agli uomini. Claudia è stata assassinata, in casa sua: il suo abbigliamento fa pensare che la sera in cui è stata uccisa  aspettasse qualcuno, forse conosceva il suo assassino. Ad occuparsi del caso troviamo il Commissario Laura Damiani, poliziotta le cui  notevoli capacità  sul lavoro sono riconosciute, anche se la precedente esperienza lavroativa milanese è stata per lei devastante. Continua a leggere

La ragazza che hai sposato. I segreti di una coppia apparentemente perfetta.

Ci sono uomini che amano prendersi cura delle donne, che amano le donne fragili, con storie complesse alle spalle e che hanno bisogno di una spalla su cui appoggiarsi. Così quando Jason Powell incontra Angela, si innamora di lei e di suo figlio, quel figlio nato senza padre, quel bambino nato da un misterioso rapporto e che Angela ama con tutta se stessa.  La storia di Jason e Angela è raccontata nel thriller di Alafair Burke, scrittrice americana, intitolato La ragazza che hai sposato ( Piemme).

Il matrimonio tra i due sembra andare a gonfie vele, nonostante Angela, proprio per la sua storia e il suo passato di ragazza ribelle, delusa e ferita, non avesse mai pensato prima dell’arrivo di Jason che un uomo potesse amarla e farla felice davvero. Eppure quell’uomo, insegnante alla New York University  e autore di libri diventato molto famoso e corteggiato dai media, ce l’ha fatta. L’ha portata a vivere nel centro di New York, in una grande casa con tutti i comfort, non manca niente, anzi c’è persino troppo. Continua a leggere

Un giorno solo di memoria per ricostruire una vita intera.

Come sarebbe il mondo se fossimo privati della memoria a lungo termine? Se i nostri ricordi si fermassero a quarantotto ore prima o addirittura ventiquattro? Se non potessimo ricordare cancelleremmo tutto quello che di brutto è accaduto nella nostra vita, il rancore e la rabbia verso le persone si annullerebbero permettendoci di creare sempre un rapporto nuovo. Ma, allo stesso modo, ci perderemmo tutto il bello, o anche il fatto di saper superare il negativo e trovare nuova forza per andare avanti. L’amore poi non avrebbe più fondamenta. Non avere memoria: un bene o un male? Continua a leggere

Bisogna conoscere il proprio passato per poter affrontare il presente.

Quello che siamo deriva dalle nostre esperienze, dal nostro passato, anche quando non lo ricordiamo, anche se lo abbiamo rimosso o qualcuno ha fatto di tutto perché questo avvenisse.

Il romanzo scritto da Marina Visentin intitolato La donna nella pioggia pubblicato da Piemme è un thriller psicologico che si basa su tutto questo: sul retaggio, su ciò che ci si porta dentro, sulla propria identità che talvolta può apparire poco chiara anche a se stessi. La confusione assale quando meno ci si aspetta che possa farlo, quando la vita quotidiana appare ordinata e priva di sorprese. Continua a leggere

Un saluto a tutti i lettori italiani da Paula Hawkins, in esclusiva su Letti a letto!

Pochi giorni fa abbiamo parlato qui di Dentro l’acqua, l’ultimo romanzo di Paula Hawkins, già autrice del bestseller internazionale La ragazza del treno. 

Sotto riportiamo la recensione per chi ancora non avesse letto questo nuovo romanzo edito Piemme, e se cliccate qui, potete vedere il filmato di Paula dedicato a voi! 

Video:  Un saluto ai lettori italiani da Paula Hawkins

 

Dopo La ragazza del treno, libro che nel 2015 ha avuto uno strepitoso successo tanto da diventare un film nell’anno seguente con l’interpretazione di Emily Blunt, la scrittrice Paula Hawkins pare decisa a replicare con un nuovo thriller, Dentro l’acqua, pubblicato nuovamente in Italia da Piemme.
Continua a leggere

Una storia che ha radici lontane, il richiamo dell’acqua e morti sospette.

Dopo La ragazza del treno, libro che nel 2015 ha avuto uno strepitoso successo tanto da diventare un film nell’anno seguente con l’interpretazione di Emily Blunt, la scrittrice Paula Hawkins pare decisa a replicare con un nuovo thriller, Dentro l’acqua, pubblicato nuovamente in Italia da Piemme.

Un coro di voci che si alternano capitolo dopo capitolo: tanti personaggi che danno vita ad una storia nera, piena di tensione, che si svolge nel nostro tempo ma ha radici nel seicento, quando le donne che venivano considerate  streghe venivano affogate nel fiume, chiamato poi Stagno delle annegate. Continua a leggere

Un passato sconvolgente. Conosciamo mai davvero le persone con cui viviamo?

Conosciamo mai veramente una persona? E’ possibile che chi ci vive accanto per anni non abbia segreti ? Secondo Romano De Marco, autore de L’uomo di casa, thriller edito Piemme, sembrerebbe di no.

In questo specifico caso, poi, non solo non si sa chi siano realmente le persone che si frequentano, o peggio, con cui si convive da tempo, ma la realtà è quanto di più lontano e spaventoso si possa concepire.

La penna di De Marco ci porta a Vienna, non quella austriaca, ma una cittadina apparentemente tranquilla  della Virginia, non lontano da Washington D.C.

Strade quiete, pulite, colorate da alberi e fiori, popolate da vicini che si conoscono e si supportano tra loro, che suonano alla porta perché non hanno più cacao in dispensa e ne approfittano per prendere un caffè insieme. Continua a leggere