L’amore ai tempi di Internet.

L’amore ai tempi di internet e dei social network, di chat e  app d’incontri. Esiste davvero questo amore? O meglio, si può chiamare così?

Sembrerebbe di no secondo Tommaso Agnese, regista televisivo e autore di Diario erotico di un cybernauta (L’Erudita), libro che racconta la vita virtuale di Riccardo Rea.

Riccardo è un giovane milanese, con la madre è proprietario di una Galleria d’arte, e per il resto del tempo conosce donne tramite internet e tutto quello che la rete offre.

Da Badoo a Facebook, dai siti dedicati a Happn, Riccardo fa incetta di donne. Il più delle volte si spaccia per ciò che non è, come fanno in tanti d’altronde: un nome falso e una foto profilo di qualcuno che non è lui ma magari gli somiglia un po’. Questo perché non c’è  in rete non c’è da fidarsi troppo ed è meglio cercare di capire subito con chi si ha a che fare, e poi perché il rischio di essere trovato da qualcuno che lo conosce non è entusiasmante per Riccardo.

I capitoli scorrono come l’ossessione di Ric per le donne e il sesso facile. Ma le controindicazioni sono molteplici e quello che accade è che ogni volta che il protagonista incontra dal vivo le ragazze contattate in rete rimane deluso: non sono come apparivano in fotografia, sono delle fuori di testa con vite complicate che cercano aiuto in un perfetto sconosciuto in preda alla solitudine che pensano di poter colmare con un social network non rendendosi conto che possono solo peggiorare la loro situazione,la maggior parte delle volte sono solo molto dirette e vanno al sodo cercando sesso occasionale e molto facile. Il che per Riccardo andrebbe anche bene, se effettivamente si risolvesse tutto con una notte di passione e via.

Ma quasi mai è così. Ad un tratto Riccardo incontra Anna, e se ne innamora. Come finirà con lei?

Il mondo di oggi ci ha reso sentimentalmente sterili? Non siamo più in grado di uscire e socializzare di persona provando emozioni reali? Siamo alla continua ricerca della felicità e in realtà rimaniamo siamo sempre più soli? Riccardo diventa un cybernauta alla ricerca di relazioni facili di poche ore, ossessionato dal genere femminile, non sa più staccarsi dal suo pc e dal suo smartphone, compulsivo apre, chiude e riapre applicazioni e social nella speranza di trovare qualcosa.

Ma in fondo quella del protagonista di Agnese diventa anche una crescita personale, una presa di coscienza del mondo attuale, dove non ci si può più fermare.

Tommaso Agnese

Diario erotico di un cybernauta

Pagine: 162

Prezzo: 18,00 euro

L’Erudita

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *