Bugiarde nate

Prequel del Best seller L’estate dei segreti perduti, Bugiarde nate di E. Lockhart ( DeAgostini) è ora in libreria per raccontare le ragazze della famiglia Sinclair.

Le sorelle contano i giorni, manca poco alle vacanze a Beechwood, l’ isola privata dove trascorrono ogni estate tra lunghi aperitivi in piscina intervallati da nuotate nell’oceano.

Ma questa volta tutto andrà diversamente. Da quando una tragedia ha spezzato la vita di Rosemary, la  più giovane erede della famiglia, nulla potrà essere veramente come prima. Almeno è quello che tutti pensano, perché la cosa peggiore di perdere una sorella è dimenticarla, e tutti nella famiglia Sinclair sembrano aver trovato nuovi equilibri , una nuova normalità. Continua a leggere

Tutte le famiglie felici

“Tutte le famiglie felici si assomigliano, ogni famiglia infelice è infelice a modo suo”. E’ uno dei più celebri incipit della storia della letteratura, quello di Anna Karenina, capolavoro di Tolstoj del 1877.

Oggi, Tutte le famiglie felici è il titolo del romanzo di Ambra Garavaglia ( DeA). Ambra ha tredici anni e  riflette sulla famosa frase, pensando a quanto sia applicabile alla sua realtà. Ambra è la più piccola di una famiglia apparentemente normale, come tante altre. I suoi genitori si sono sposati presto, e presto sono diventati genitori, di due gemelli maschi prima e poi con lei, la terza, la femmina tanto desiderata.

La sua infanzia è stata serena, poi sono cominciate le scuole medie, e proprio alle soglie dell’adolescenza su di lei è arrivata una nuvola scura, un’ombra che non smette di allargarsi. Suo padre infatti inizia a mostrare segni di squilibrio, un disturbo mentale difficile da diagnosticare e impossibile da raccontare a chiunque fuori dalle mura di casa.   Continua a leggere

Viaggio sentimentale in Puglia

Manuela Vitulli, travel blogger pugliese, ha pubblicato Viaggio sentimentale in Puglia ( DeAgostini), un libro pieno di racconti di viaggio che immortalano la vita.

Perché quando di mestiere si viaggia per il mondo, a volte ci si rende conto che anche dall’altra parte del globo si finisce per parlare con trasporto della propria terra, quella stessa terra dalla quale un giorno si è deciso di andare via per esplorare e conoscere. Continua a leggere

Kate. Luci e ombre della futura regina

Dopo Elisabetta e le altre. Dieci donne per raccontare la vera Regina, la giornalista di Repubblica e scrittrice Eva Grippa, a pochi giorni dal quarantesimo compleanno di Kate Middleton, Duchessa di Cambridge, moglie del Principe William, futura regina del regno inglese, ha pubblicato un nuovo libro a lei dedicato.

Il volume, Kate, luci e ombre della futura regina, pubblicato da DeAgostini, racconta questa donna in tutte le sue sfumature, partendo dalla famiglia d’origine per arrivare ad oggi.

Kate appare sempre perfetta e sorridente, ma è davvero sempre così? Continua a leggere

Andava tutto troppo bene

Se ti sembra strano che nella tua vita stia andando tutto troppo bene, beh, probabilmente hai ragione. Lp sa bene Martina, nel romanzo di Martina Socrate intitolato per l’appunto Andava tutto troppo bene ( DeAgostini).

Marti ha un perfetto migliore amico, la famiglia che la appoggia e crede in lei, un appartamento in centro a Milano e molta determinazione. Continua a leggere

La cosa bella di avere una brutta giornata

Tutti noi abbiamo un carattere differente, di fronte alla vita di ogni giorno reagiamo a modo nostro, nel bene e nel male.

Ma cosa succede se cerchiamo di soffocare i sentimenti negativi o se al contrario sbottiamo senza controllo rischiando di far diventare un problema qualcosa che un problema forse non era o almeno non così grande? Continua a leggere

Profumi. Un viaggio attorno al mondo degli odori della profumeria, della memoria.

Capita a tutti di sentite un odore nell’aria e avere un flashback, un ricordo che torna a galla, legato all’infanzia o più recente, bello, brutto.

L’olfatto è il senso “che sfugge”, come racconta Paola Bottai, Parfumeur romana che ha da poco pubblicato con DeAgostini Profumi – Un viaggio attorno al mondo degli odori della profumeria, della memoria.

Partendo dalla sua passione proprio per quelli che lei definisce sempre odori e non profumi ( sono molte le persone che definiscono “profumo” un sentore piacevole e “odore” tutto il resto sino allo sgradevole, ma di fatto è una distinzione errata), e quindi da quando era bambina, per arrivare alle sue collaborazioni con svariati marchi e il suo lavoro in proprio, Bottai ha scritto un saggio molto interessante che comprende tutto il mondo dei profumi: come vengono realizzati, le materie prime, le molecole, i profumi dei fiori e dei frutti meticolosamente ricostruiti per dar vita a qualcosa che da sempre distingue la persona. Continua a leggere

L’inferno spiegato male

Dante è molto divertente, non lo sapevate?

Se è così ve lo spiega Francesco Muzzopappa, che con la complicità del fumettista Davide Bernardi, DAW, ha scritto un libro per ragazzi ironico, divertente e utile.

L’inferno spiegato male ( DeAgostini) è uscito in occasione dei settecento anni dalla morte del Sommo Vate, e porta il lettore in giro per Gironi, Cerchi e bolge attraverso giochi, enigmi, incredibili situazioni. Tutt’altro che spiegato male, questo Inferno.

Così, mentre Dante avrebbe voluto andarsene in vacanza, magari sì, in un posto caldo, Virgilio l’ha convinto a fare un giretto per l’Inferno. Altro che caldo! Continua a leggere

Bufale bestiali. Perché gli animali non sono quelli che crediamo

Lo sapete perché certe persone vengono punte dalle zanzare più di altre? Pensate che la luce attiri gli insetti? Credete che gli elefanti abbiano paura dei topi e che gli struzzi mettano la testa sotto la sabbia?

Ecco, la risposta è no.

Continua a leggere

Il teorema del maiale

Peter Lindsay e Mark Bawden sono due psicologi, fondatori, nel 2013, di Mindflick, piattaforma di consulenza e coaching focalizzata soprattutto sul problem solving strategico.

Dal loro lavoro è anche nato Il teorema del maiale, il nuovo approccio per risolvere qualsiasi problema, uscito in Italia con DeAgostini. Il volume, attraverso la storia di un  giovane manager in crisi con i suoi staff, racconta quello che bisognerebbe fare per “pulire i problemi”, dove i problemi sono visti come maiali. Tramite uno schema fatto di un recinto, un maiale e poco altro, l’intento dei due autori è quello di far capire a chi si trova in difficoltà, in una fase di stallo, in un momento in cui la propria vita sembra non andare mai nel verso giusto mentre gli altri vanno avanti, che spesso i problemi vengono guardati da un punto di vista errato.

Nessuno dovrebbe voler lottare con un maiale nel fango, perché il maiale vede questo non come una lotta, ma come un divertimento: in sostanza, a volte si combatte con problemi che nemmeno esistono. Continua a leggere