Secondo Josh

Dopo Il libro di Josh , la storia del bambino prodigio amante di Dickens, Lorenzo Fusoni torna in libreria con  Secondo Josh  ( Golem Edizioni) , dove al centro c’è lo scontro tra due ragazzini dall’incredibile intelligenza: Josh, appunto e Marius, entrambe di nove anni. Continua a leggere

Tracce dal silenzio. Le storie di Nina e Rebecca

E’ da poco uscito per Marsilio il romanzo di Lorenza Ghinelli Tracce dal silenzio, un romanzo noir al cui centro ci sono i traumi, quelli che si subiscono, quelli che nonostante la vita vada avanti non passeranno mai del tutto, quelli che a volte definiscono per sempre chi saremo e non ci lasceranno via di scampo.

Nina è una bimba di dieci anni, a seguito di un incidente ha perso l’udito.

Tutto è cambiato in casa: i genitori, Sara e Marco, hanno deciso di cambiare casa per provare a lasciarsi alle spalle l’episodio per cui, in qualche modo, Sara ritiene il marito responsabile. Il loro matrimonio non va più come dovrebbe, ma in qualche modo cercano la quotidianità. La nuova casa confina con il parco e con la casa di una signora anziana e sola, Rebecca, che subito prende in simpatia Nina, mentre prova profonda antipatia per il fratello di lei, l’adolescente Alfredo. Quando il buio arriva, ogni sera, prima di andare a dormire, Nina toglie l’impianto cocleare e va a dormire sprofondando in un assoluto e inquietante silenzio. Continua a leggere

Ladies Football Club

Il calcio femminile, oramai è noto, esiste più o meno da quando esiste quello maschile. Anche se non ha avuto vita facile. A dare il via a tutto, manco a dirlo, la patria del football, la Gran Bretagna.
A raccontare una delle prime squadre di calcio composta da donne è Stefano Massini, che in Ladies Football Club ( Mondadori) narra in maniera ironica, veloce, appassionata, come in un testo teatrale ( d’altronde sono noti suoi lavori sul palcoscenico) le vicende delle operaie della Doyle&Walker , ditta inglese che ai tempi della prima guerra mondiale produceva munizioni.

La mattina del 6 aprile 1917 cambiò la vita di Rosalyn Taylor, Olivia Lloyd, Justine Wright, Penelope Anderson, Abigail Clarke, Haylie Owen, Melanie Murray, Violet Chapman, la ragazza ossessionata da Giovanna D’arco Brianna Griffith, Sherill Bryan e a Berenice MacDougall, la figlia del pastore.
Gli Stati Uniti entravano in guerra, gli uomini erano tutti sotto le armi, molti erano morti, qualcuno, qualcuno dei mariti delle operaie, forse non sarebbe mai tornato. Quel giorno, le undici ragazze si misero a giocare a pallone durante la pausa pranzo. Continua a leggere

La misura del tempo

In  un dialogo tra passato e presente ritroviamo Guido Guerrieri, l’Avvocato nato dalla penna di Gianrico Caroflglio.

In La misura del tempo ( Einaudi), l’autore riporta Guido a quando era un giovane praticante, ai suoi sogni, alle sue aspettative e all’incontro con Lorenza, bellissima, sicura di sé, sfuggente e apparentemente incapace di prendersi cura del prossimo. Guerrieri si era innamorato di lei, un po’ più grande, la donna che voleva diventare una scrittrice, che arrivava e andava via senza mai avvisare, e forse proprio per questo in grado di tenerlo aggrappato ad una relazione che chissà se si poteva chiamare tale.

Quando ventisette anni più tardi Lorenza entra nello studio dell’Avvocato Guerrieri lui stenta a riconoscerla: ordinaria, ingrigita, invecchiata. Lorenza è lì per chiedergli aiuto, per chiedergli di prendere a carico un caso di omicidio per cui è stato condannato suo figlio Iacopo. L’Avvocato che doveva difenderlo è morto, e anche prima di andarsene non era stato in grado di discolpare in alcun modo il ragazzo. Continua a leggere

Da Palermo a Varsavia, la notte della colpa

Tre uomini riuniti in un passato comune che non può essere svelato ma va solo dimenticato sono i protagonisti di La notte della colpa di Vito Catalano ( Lisciani Libri).

Il lettore si trova dinnanzi a tre storie che sembrano distinte, i tre uomini raccontati, separatamente, nelle loro vite, sembrano non avere molto in comune, se non la loro fine. I primi due muoiono ammazzati, accoltellati. Il terzo deve fare la stessa fine. Ma riesce a salvarsi. E a capire cosa sia accaduto agli altri due, amici di gioventù, mai più visti, mai più sentiti, lasciati in una Sicilia oramai lontana.

Vincenzo Cardella è il primo uomo: figlio di un importante Avvocato palermitano, Avvocato a sua volta, è uno che ama la bella vita, l’agio, le comodità e le belle donne. L’amore per lui non esiste, il sesso fine a se stesso è molto più gratificante. E’ un indolente, non si preoccupa per gli altri, ma solo di se stesso. Continua a leggere

I consigli del libraio. A novembre c’è Carlo Borgogno della Libreria Milton, Alba

La Libreria Milton, che deve il nome al personaggio fenogliano Milton di “Una Questione Privata” è immersa tra immense colonne di libri da più di 10 anni. Cerchiamo di trasmettere il nostro amore per le storie e tante persone ci danno fiducia affidandosi ai nostri consigli.Ogni volta che un amico torna dopo pochi giorni perchè ha divorato un libro consigliato e ne chiede un altro ci sciogliamo letteralmente per la felicità!
Siamo specializzati nella ricerca di libri fuori catalogo ed abbiamo una sezione importante di libri usati.Abbiamo un buon assortimento di classici e per quanto riguarda le novità siamo attenti soprattutto all’editoria indipendente della quale abbiamo un’ampia scelta.
Organizziamo molti eventi nel nostro piccolo cortiletto interno o in collaborazione con associazioni della nostra città con cui abbiamo un rapporto ormai quasi fraterno.
Siamo felici, molto felici di fare questo mestiere, accogliere amici, conoscere nuove persone, incontrare autori, editori, traduttori italiani ed internazionali è il carburante della nostra attività e ci da la possibilità di differenziarci dalla grande distribuzione.
Essere una libreria indipendente oggi non è semplice, ma è molto romantico.
 
 
 I tre libri consigliati da Carlo: 

Continua a leggere

Gelosia

Antonio Gargiulo vive a Capri, è un uomo del sud, piacente, in gamba, ambizioso. Un giorno Incontra una giovane bellezza del nord, Bettina. Bettina è una ragazza un po’ algida, forse ai parenti di Antonio non piacerà subito, ma è in gamba, dedita al lavoro, la gestione, non facile, di un  campeggio sul lago di Garda che ha ereditato. I due si innamorano subito, e Gargiulo decide di trasferirsi sul lago per lei, per aiutarla nella sua impresa, mentre cerca di portare avanti il suo grande progetto, quello della produzione di amenities, boccette, bagnoschiuma, profumi personalizzati destinati agli alberghi di lusso.

La storia è quella raccontata in Gelosia  da Camilla Baresani. Il romanzo, pubblicato da La Nave di Teseo, racconta l’amore e le sue zone oscure, il bisogno di essere indispensabili e di possedere qualcuno. Ma cosa accade se poi la gelosia prende il sopravvento e mette da parte la lucidità? Si può ancora definire amore?

Quando Antonio va a vivere da Bettina è felice. I due si sposano, fanno grandi progetti, cercano di avere un figlio. Ad un tratto però lui capisce che se vuole davvero avviare la sua attività deve mettere da parte il campeggio e lavorare a Milano, dove tutto succede, dove tutto sembra possibile. Lui, che ha sempre amato il mare e il sole, capisce che la grande città è il solo modo per arrivare in alto. Così dapprima apre un ufficio, poi prende un piccolo appartamento in cui inizia a passare sempre più notti, lontano dalla moglie. Quando il lavoro procede bene arriva Sonia: giovane, androgina, piccolina, quasi un calimero. Impossibile innamorarsi di lei. Eppure, da aiutante a braccio destro di Antonio nella Capri Tales, Sonia si insinua nella mente dell’uomo e tra i due nasce  la passione. Continua a leggere

La farfalla pavone

E’ appena venuta a mancare l’autrice di questo, libro:  La farfalla pavone di Elda Lanza, scrittrice e prima presentatrice della Rai  breve giallo pubblicato da Lisciani Libri, è una lettura piacevole e leggera, un giallo che si legge agevolmente grazie ad uno stile asciutto, una trama ben calibrata.

La farfalla pavone è una donna speciale, bellissima, affascinante, che porta con sé gli sguardi altrui ovunque si trovi, ovunque vada. La farfalla pavone è Renata, una donna che vuole tutto dalla vita: soldi, fama, vuole piacere e piacersi. Renata tenta il tutto e per tutto per entrare nel magico mondo dello spettacolo e della televisione. Intanto si è sposata con Alfio, vivono in periferia, una vita che sta un po’ stretta alla protagonista. Ma lei non si perde d’animo, e quando incontra un uomo facoltoso e generoso lo riconosce subito. Continua a leggere

La storia della psiche in 50 protagonisti

La storia della psiche, lo studio e la narrazione dell’animo umano, la voglia di comprendere l’uomo e di aiutarlo.

Vittorino Andreoli, psichiatra di fama internazionale e membro della New York Academy of Sciences, riporta i suoi studi in un bel  volume pubblicato da Centauria intitolato La storia della Psiche in 50 protagonisti, introducendo il complesso argomento parlando di fascino, il sentimento che lui stesso definisce complesso, perché mescola attrazione e paura, ciò che l’uomo genera. Continua a leggere

Alba senza giorno

La ricerca di una vita migliore, di un posto di lavoro sicuro, di un posto che possa rendere felici sono gli ingredienti del nuovo romanzo di Fernando Coratelli Alba senza giorno ( Italo Svevo): la storia di Stoian e Stephka, due giovani che vogliono abbandonare la Bulgaria per essere felici insieme e mettere su famiglia, di Martina, milanese, madre single che cerca il meglio per il futuro di sua figlia, e di Tonino Cortale, sicario dell’ ‘ndrangheta che nel capoluogo lombardo deve vendicare un omicidio.

Cosa hanno in comune questi personaggi? Niente, apparentemente, eppure le loro storie in un attimo velocissimo si intrecciano.

Stoian e Stephka vanno a vivere a Berlino, lì c’è lavoro, dice il cugino di Stoian, può fare il muratore, l’idraulico. Stoian non è entusiasta, lui non sa fare quei lavori e non parla altro che la sua lingua. Vorrebbe invece suonare il suo violino, la sua musica. Insieme alla giovane moglie però si adatta, ci prova. Ma è evidente che Berlino non faccia per loro, in fondo sono in molti a guardarli storto. Decidono allora di partire di nuovo, verso la Francia, Parigi, anche se il sogno di Stephka è quello di vedere il mare, non l’ha mai visto. Continua a leggere