Una sorella può salvare da tutto e tutti. Basta mantenere il sorriso.

Beate noi

Cosa significa avere una sorella? Soggettivo, ovvio, ma talvolta l’amore fraterno può rivelarsi l’unica via per affrontare la vita e tutti gli scherzi che il destino gioca.

Il rapporto tra sorelle è il perno attorno  al quale si svolge il romanzo Beate noi ( Lucky us), scritto dall’americana Amy Bloom.

Il libro, pubblicato in America nel 2014 e arrivato in Italia grazie a Fazi Editore con la traduzione di Giacomo Cuva, racconta di Eva e Iris, due sorellastre che si conoscono nel momento in cui la madre di Eva, appena dodicenne, decide di andarsene e lasciarla al padre Edgar, che le andava a trovare in maniera più o meno regolare, più o meno clandestina, un paio di volte a settimana; Edgar ha un’altra famiglia ed è appena rimasto vedovo. In un attimo si trova a presentare le due figlie l’una all’altra. Inizialmente tra le due la situazione è complessa, ma a poco a poco si instaura un affetto profondo, e insieme si ritroveranno a lasciare la casa del padre alla volta di Hollywood per assecondare le aspirazioni di Iris, ragazza affascinante e pronta a tutto pur di far l’attrice.

Il successo sembra arrivare piuttosto velocemente e  tutto sembra andare per il meglio, almeno sino alla sera in cui Iris incontra la nota attrice Rose Sawyer ad una festa, e tra le due inizia una relazione. Ma siamo negli anni ’40, l’ombra del proibizionismo è presente, e quando i paparazzi scoprono del rapporto tra Rose e Iris quest’ultima si trova costretta ad andarsene via, verso New York, naturalmente in compagnia della sorella.

Sembra non esserci pace per le due ragazze, complice anche lo squattrinato padre, al quale si avvicinano a fasi alterne. Tra una miriade di vicissitudini come arresti, rapimenti, incendi, quello che la vita non riesce a togliere a Iris ed Eva è il sorriso, mentre il loro legame diviene sempre più stretto.

Amy Bloom

Amy Bloom in Beate noi descrive quello che una famiglia, anche se piccola, anche se disastrata, può fare: salvare da tutto e tutti. Lo fa con una scrittura dal ritmo veloce ma  con la capacità di descrivere minuziosamente caratteri e sfumature, senza dimenticare di raccontare il paese che fa da sfondo alla sua storia, tra gli scoppi della seconda guerra mondiale e le vibranti note della musica jazz.

 

 

 

Amy Bloom

Beate noi

Fazi Editore

Pagine: 278

Prezzo: 18,00 euro

 

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *