Tra nazismo e fascismo. Due vite e due menti lontane. Ma non per il destino.

Franz e Dora vivono in Finlandia, in un posto isolato, con la compagnia del vento e dei sassi che l’erosione trasforma nel tempo e che diventano perfetti quando si trovano tra le mani di Dora, che li raccoglie per farne delle sculture.

Questo è l’inizio di Sassi vivi,  un breve romanzo molto particolare che racconta uno spaccato di storia importante, scritto dalla bolzanina Anna Rottensteiner e pubblicato da Keller Editore.  SASSI VIVI

Un inizio straniante, per qualche pagina non si comprende dove l’autrice voglia andare con la sua penna. Ma quando la storia, raccontata in prima persona da Franz, entra nel vivo grazie ai flashback, diventa tutto più chiaro, ed estremamente affascinante.

La prima volta che Dora e Franz si incontrano è  l’estate del 1939. Adolescenti, hanno storie molto diverse: lui è del Sud Tirolo, un ragazzo timido, che rimane molto colpito da Dora, romana, esuberante, sostenitrice del Duce.

Le loro strade si dividono dopo una stagione, per incrociarsi di nuovo nel 1944, quando Franz è chiamato nelle milizie tedesche. E’ a Salò che i due giovani si rivedono. Le differenze tra loro sono ancora molte, ed è inevitabile, per cultura ed esperienze: Franz è di cultura tedesca, la sua famiglia ha subito l’italianizzazione imposta dal fascismo, ha dovuto lasciare buona parte delle proprie tradizioni; con l’ascesa di Hitler la scelta per le famiglie era stare sotto il Terzo Reich o far parte della penisola; Dora non conosce  nulla di tutto ciò, la sua vita è stata differente e la sua simpatia per Mussolini è cresciuta nel tempo ascoltando i suoi discorsi alla radio e sognando di vederlo dal vivo. Dora è convinta che il Duce porterà l’Italia alla grande prosperità.

Anna Rottensteiner

La vita però riserva sempre delle sorprese, nonostante tutto, e nonostante tutte le differenze che ci possono essere tra due persone. E così, Dora e Franz si riuniscono, nella crescita e nella comprensione di aver commesso degli errori.

Un romanzo che narra una parte di storia interessante e fondamentale,  attraverso una scrittura coinvolgente e gli occhi di un protagonista che è difficile dimenticare.

 

Anna Rottensteiner

Sassi Vivi

Keller Editore

Pagine: 128

Prezzo: 13,00 euro

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *