Il rappresentante di cartoline

Una storia d’altri tempi, un romanzo corale composto da personaggi pittoreschi e unici, un giallo che esce dalla riviera del Ponente ligure. E’ Il rappresentante di cartoline di Roberto Centazzo ( Tea) che fa parte delle “ storie di Calamarina” cui lo scrittore ha dato vita.

Calamarina in realtà è un paese immaginario, ma vi si possono riconoscere le tipiche località di mare della costa ligure. Qui, un giorno di luglio del 1967, scende dal treno un uomo affascinante, ben vestito, distinto. E’ un rappresentante di cartoline. L’uomo inizia a girare per la cittadina e a far conoscenza dei commercianti del luogo per proporre loro un mezzo facile per farsi pubblicità, associare la propria attività alle bellezze naturali del luogo in una sola immagine, una cartolina che avrebbe girato il mondo, spedita dai turisti in vacanza. Continua a leggere

La madre scomparsa

Un romanzo dove i colpi di scena si susseguono, uno dopo, l’altro, giocando su più piani temporali. E’ La madre scomparsa di Emily Gunnis, pubblicato in Italia da Garzanti.

Gunnis passa  di capitolo in capitolo dal 1960 al 2014 partendo dalla storia di  Rebecca Waterhouse, che a soli tredici anni viene portata nella centrale di polizia dopo aver trovato i suoi genitori senza vita nel salotto di casa: un omicidio – suicidio, in cui sua madre ha perso la vita per mano del padre violento, che in preda ad una psicosi si è poi tolto la vita. Rebecca si è ripromessa di non parlare mai più di quella storia che ha cambiato e stravolto la sua vita per sempre.

Si arriva poi ai nostri giorni, in Inghilterra,  quando Jessie Waterhaouse mette al mondo una bambina che richiede immediatamente delle cure per poter sopravvivere e con lei sparisce nel nulla, lasciando l’ospedale senza che nessuno se ne accorga. La sorella di Jessie, Iris, pur avendo un rapporto molto complicato, appresa la notizia salta sul primo treno per andare nella tenuta di Seaview Cottage dove è cresciuta.

Un passo indietro nel tempo per Iris che non tornava a casa da vent’anni, tra i ricordi di una vita complicata e un rapporto con la madre Rebecca  tutt’altro che facile. Ma il viaggio fisico, mentale e psicologico che le tre donne, Rebecca Jessie e Iris devono affrontare è necessario per conoscere il passato e comprendere così il loro presente. Sperando nel futuro.

La chiave di tutto sta nel trovare il coraggio di parlare, solo così si possono ritrovare gli equilibri.

Emily Gunnis

La madre scomparsa

Traduzione di Elisabetta Valore

Garzanti

Pagine: 312

Prezzo: 19,00 euro

Rancore

Nuovo romanzo per Gianrico Carofiglio che regala ai suoi lettori un nuovo capitolo della storia di Penelope Spada, già conosciuta in La disciplina di Penelope, ex Pm con un passato misterioso. Il cambiamento nella sua vita lavorativa è arrivato per un suo errore, qualcosa che lei stessa non riesce a perdonarsi del tutto. La troviamo dunque nuovamente in Rancore ( Einaudi): a Milano, dove ha sempre lavorato, è ora investigatrice, pur senza licenza, e alle prese con un caso di omicidio, o forse no. Forse si è trattata di una morte naturale: un barone universitario, un chirurgo  ricco e potente, appartenente alla massoneria, una mattina è stato trovato dalla governante  sdraiato sul suo letto, vestito di tutto punto ma senza scarpe, senza vita. Il suo nome era Vittorio Leonardi.

Sembrerebbe un infarto, cosa confermata dal medico, ma la figlia Marina  non ci crede, anzi è convinta che la nuova moglie del padre, giovane e bella, che certamente non l’ha sposato per amore, l’abbia fatto uccidere. I motivi secondo lei starebbero nel testamento del padre, con cui peraltro non aveva quasi più rapporti. Continua a leggere

Gli amanti di Brera

Tornano le ,Miss Marple del Giambellino, le protagoniste di Rosa Teruzzi divertenti e coinvolgenti con le loro indagini.

In Gli amanti di Brera ( Sonzogno), ci troviamo come sempre a Milano, è fine estate, e all’Orto botanico due persone si incontrano: si tratta di una bellissima donna e di un giovane ragazzo. I due, dopo il loro incontro, scompaiono. Il punto è che la donna, bellissima, è molto più grande del ragazzo, Davide, e presto la notizia che lei è la sua insegnante viene divulgata, facendo sì che tutti pensino ad una fuga d’amore. Stampa e rotocalchi non perdono occasione per parlare di una relazione clandestina, di uno scandalo, soprannominando Viviana “il fiore nero di Brera” . Continua a leggere

Città in fiamme

Una nuova trilogia attende i lettori di Don Winslow, l’ex investigatore esperto di anti terrorismo americano autore di ventidue romanzi diventati best seller mondiali.

Il primo capitolo in questione è Città in fiamme ( Harper Collins), e vede come protagonisti  clan italiani e irlandesi. Perennemente in guerra tra loro, due imperi criminali che si spartiscono il controllo del New England.

Regna da un po’ una tregua, che finisce per colpa di una donna, una bellissima Elena di Troia, che qui porta il nome di Pam. Nasce tutto da un tradimento; lei che si fidanza con un italiano ma poi finisce con un irlandese, lo scavezzacollo della famiglia Murphy, Liam. Continua a leggere

Il confine segreto dei ricordi

Sono già stati venduti i diritti cinematografici di questo romanzo di Paloma Sanchez – Garnica intitolato Il confine segreto dei ricordi ( Sperling&Kupfer), un thriller colmo di intrighi e segreti, ambientato alla fine degli anni ’60.

Madrid, la vita di Daniel e Sofia Sandoval trascorre tranquilla, tra il lavoro di avvocato di lui e di madre di lei, lei che ha rinunciato ad una carriera di ricercatrice scientifica per accudire le loro figlie insieme alla governante Vito.

Ma  quando la vita di Daniel appare perfetta e di successo, tutto cambia in un solo giorno, quando sulla scrivania trova una lettera anonima a lui indirizzata, in cui legge che quelli che ha sempre pensato essere i suoi  genitori in realtà non lo sono. Continua a leggere

La caccia

Dopo l’esperienza londinese la giornalista Tuva Moodyson è costretta a tornare in Svezia per stare vicina alla madre morente, rimasta sola dopo la morte del padre a causa di un’incidente d’auto.

Tuva non è felice di stare in una cittadina piccola e noiosa come Varmland, ma ama il

suo lavoro, e così passa le giornate a scrivere per il giornale locale. Tuva è la protagonista dello scrittore Will Dean nel romanzo giallo La caccia ( Marsilio).

Tiuva è giovane e ostinata, vuole una carriera nel giornalismo, e nonostante la provincia non vuole arrendersi, un giorno tornerà in una grande città per far vedere quanto vale. Ma ora non può.

Nella routine di paese un giorno un cacciatore viene ucciso nella foresta. Continua a leggere

Cinquecento catenelle d’oro

Cinquecento catenelle d’oro, un romanzo che narra il coraggio, l’emancipazione femminile, la battaglia di una bambina che piano piano diventa donna senza scendere a compromessi, cosciente dei problemi cui va incontro.

Cinquecento catenelle d’oro, scritto da Salvatore Basile e pubblicato da Garzanti, racconta Maria Pepe, che sul finire dell’800 vive con i genitori in una casa modesta nel paesino di Calandra, si occupa della terra, di tirare su dal pozzo ogni giorno nove secchi d’acqua, tra i campi dove cresce il grano. E’ una vita fatta di poco, ma Maria conosce solo questa, ama il padre in maniera totale, mentre la madre ha un carattere chiuso e severo. Nessuno di loro sa leggere. Fino a quando la Baronessa Matilde, per cui la famiglia Pepe lavora, decide di insegnare a Maria ad amare i libri. Sarà il loro segreto. Così ogni giorno, con la scusa dei lavori di casa, Maria va dalla Baronessa, che non con il dono della lettura gliene farà uno be più grande: la libertà. La libertà di capire e decidere. Continua a leggere

Promettimi di essere libera

Berlino, 1944. Mentre le sirene suonano incessantemente tra il rumore assordante delle bombe, gli incendi e la paura, Lili Wust resta in città, quando tutti cercano di lasciarla come possono. Da qui parte il romanzo di Nadia Crucitti Promettimi di essere libera ( Libromania).

Lili è moglie di un ufficiale della Wehrmacht, e sa che Berlino sta per cadere in mano ai nemici, così ha messo i suoi quattro figli al riparo, in campagna. Ma lei non può andare via, aspetta il ritorno di Felice, la bella ragazza ventenne, spiritosa e affascinante che le ha fatto incontrare persone nuove, artisti e conformisti, proprio quando il suo matrimonio stava andando di male in peggio, anche a causa dei continui tradimenti del marito. Il fatto è che Lilly si è innamorata di lei, quella giovane che scoprirà essere ebrea, costretta a nascondersi sotto falsa identità. Continua a leggere

Il tempo delle tartarughe

In una raccolta di racconti Francesca Scotti narra un mondo sospeso, in cui la luce dei tramonti e l’acqua, a tratti rassicurante, a tratti buia e inquietante, sono presenza fisse e cornice di storie di personaggi che si incrociano, si sfiorano, si vivono.

Il tempo delle tartarughe ( Hacca ) è tutto questo. Michiko e una donna sconosciuta incontrata sul treno per tornare a casa da scuola, Lorenzo e Flavia in viaggio. Yoshi e Mariko di notte: sono solo alcune delle figure che popolano questi racconti tra due paesi,  Italia e Giappone pieni di equilibri precari, di storie di innamorati,  genitori e figli, quelli che ancora sono amici e quelli che lo sono stati. Continua a leggere