Carlo III

“London Bridge is down”. E’ questa la frase in codice che l’8 settembre 2022 ha annunciato la morte della regina Elisabetta ii, la monarca più longeva della storia del Regno Unito.

Da quel momento il primogenito di della Regina e del Principe consorte Filippo, è diventato Re. Un’attesa per il trono che sembrava non dovesse arrivare mai, l’età avanzata di Carlo ha fatto pensare molti e a più riprese, che forse William, suo figlio, potesse diventare il Re d’Inghilterra al posto suo. Ma non è stato così, e con la moglie Camilla, diventata a sorpresa Regina Consorte, hanno preso il loro posto. Già, Camilla, quella figura a lungo vista con antipatia e sospetto da molti.

Ma chi è davvero Carlo III? Lo racconta Vittorio Sabadin, giornalista a lungo corrispondente de La Stampa dal Regno Unito e oggi al Messaggero con un libro pubblicato da Utet.   Continua a leggere

Il cerchio magico

Il detective Jackson Brodie, personaggio di Kate Atkinson, è protagonista del nuovo romanzo della scrittrice intitolato Il cerchio magico ( Marsilio).
Brodie ha deciso di vivere un po’ da eremita in una cittadina sulla costa del North Yorkshire. Ma la sua propensione ad andare in soccorso di donne che ne hanno bisogno non lo ha abbandonato, anche se non è riuscito a salvare quella per lui più importante, la sorella Niamh.

La cittadina in cui vive è solo in apparenza tranquilla, i professionisti del luogo sono tutt’altro che persone a modo; qui Jackson incontra Crystal, dedita alla sana alimentazione alla vita della figlia Candance, cui deve dare la vita che lei non ha mai avuto, ma anche Harry, il suo figliastro adolescente che ama teatro e letteratura nonostante un padre macho, e Vince, uomo vittima della moglie tiranno e della figlia che non ha nulla da invidiare alla madre. Continua a leggere

Lo scammaro avvelenato

La cucina, anche se è buona, anzi buonissima,  può uccidere? E’ il  grattacapo di Lolita Lobosco, commissario di polizia nata dalla penna di Gabriella Genisi nota al grande pubblico per i romanzi e la trasposizione televisiva con Luisa Ranieri.

Nell’ultimo breve giallo intitolato Lo scammaro avvelenato ( Sonzogno), ad essere ucciso è un uomo, Enrico Fasulo, ospite del Bed&Breakfast di Carmela, la sorella di Lolita.

Proprio qui, nel cuore di Bari, Fasulo, scrittore romano a suo dire famoso, si trattiene e si intrattiene, proprio con Carmela, che pensa a lui come possibile grande storia d’amore. Insomma, da ospite in cerca di una storia per il  suo nuovo libro, Enrico è diventato qualcosa di più, o almeno, così pensava la povera Carmela, dedita alla cucina, come tutta la sua famiglia, vera buongustaia e ottima conoscitrice della cucina pugliese e non solo. Continua a leggere

La psicologa

Quanto conosciamo i nostri vicini di casa? Quanto possiamo essere sicuri che affidarsi alle persone che pensiamo amiche sia la cosa giusta? E’ questo l’argomento principe de La psicologa, thriller di B.A. Paris ( Editrice Nord), la cui protagonista, Alice, vive una situazione surreale, dopo aver deciso di andare a vivere con il fidanzato Leo in una bellissima casa nel cuore di un quartiere esclusivo, The Circle, a Londra.

Leo ha trovato un’occasione imperdibile, e grazie all’amico e agente Ben è riuscito ad accaparrarsi quella casa sul mercato da un po’. Una strada chiusa, tutti che conoscono tutti, una piccola comunità che si frequenta giornalmente, questo è the Circle. Continua a leggere

La valle dei bambini perduti

Dopo alcuni romanzi pubblicati sotto lo pseudonimo di Anthony J. Latiffi, Artur Nuraj, scrittore albanese, ha deciso di presentarsi ai lettori con il suo vero nome col libro La valle dei bambini perduti ( Marsilio).

Qui Nuraj scrive del suo paese: siamo a Tirana, nel 1985, è un’ Albania comunista anche se il sanguinario dittatore Enver Hoxha e morto da qualche mese.

Albertina Basha, adolescente figlia di un importante membro del Partito, viene trovata morta, impiccata nel salotto di casa sua. A prima vista si direbbe un suicidio.

Tuttavia il detective Ludovik Lamani nota alcune stranezze, vere e proprie anomalie sulla scena del crimine che gli fanno pensare che si tratti di omicidio. Continua a leggere

I divini dell’Olimpo

Ma quanto erano capricciosi e dispettosi gli Dei dell’Olimpo?

Lo sa bene Marilù Oliva, che dopo averci raccontato L’Odissea attraverso gli occhi di Penelope, Circe e Calipso e L’Eneide di Didone, ha deciso di narrare alcuni esseri divini, abitanti del monte, attraverso passioni, amori, atti talvolta scabrosi, i loro legami con i terrestri , tramite una vastissima gamma di sentimenti.

I Divini dell’Olimpo ( Solferino), è un libro istruttivo e spassoso, e parte da Zeus: padre di tutti gli dei, non accettava un no come risposta e muoveva molti fili, con i suoi tradimenti e le avventure erotiche.

Ci sono a seguire Atena, nata dalla testa di Zeus, pronta al combattimento da quando è nata, e la frivola Afrodite, che non amava la sostanza ma molto l’apparenza di giovani ragazzi. Continua a leggere

Un padre su misura

Laura Gaetini, avvocato matrimonialista torinese, ha pubblicato con Araba Fenice edizioni Un padre su misura, una raccolta di biografie  in cui l’autrice studia i rapporti famigliari di personaggi noti, di epoche diverse e tanto differenti tra loro, come Ghandi, Stalin, Mussolini, Coco Chanel, Peppino Impastato, svelando fatti poco noti specie sui rapporti padre e figlio.

Il libro si pone perciò sotto forma di racconti, che riportano vite romanzate ma del tutto verosimili, per raccontare come questi personaggi siano diventati quello che sono diventati, con le loro luci e le loro ombre. Continua a leggere

La setta

Dalle quattro mani di Camilla Lackberg e Henrik Fexeus è uscito in libreria La setta ( Marsilio).

Dopo Il codice dell’illusionista che aveva presentato ai lettori la poliziotta di Stoccolma Mina Abiri e il mentalista Vincent Walder, La setta ripropone questi due forti e brillanti personaggi a due anni di distanza alle prese con la sparizione di un bambino.

Il bimbo è scomparso nel nulla mentre si trovava nella scuola materna di Södermalm, e Mina  torna a chiedere aiuto a Vicent, e questa volta il mentalista verrà coinvolto molto da vicino. Continua a leggere

Il cuore dentro alle scarpe

In quanti modi si può visitare Roma,  città eterna?

Quante cose pensiamo di sapere su di lei: città della storia, dell’arte, della cultura. Eppure c’è un aspetto di Roma che non balza subito agli occhi, quello sportivo.

Così Francesco Longo ha scritto Il cuore dentro alle scarpe, Sport e storie a Roma ( 66thand2nd), un viaggio che parte dalle sessanta statue che coronano lo Stadio dei Marmi al Foro Italico.

Continua a leggere

Tu non sai cos’è la guerra

Quando il tuo paese è in guerra non importa quanti anni tu abbia, e se sei poco più di una bambina, impari a crescere in fretta, tuo malgrado.

Yeva Skalietska, autrice di Tu non sai cos’è la guerra ( DeAgostini) è ucraina,  ha dodici anni e vive con la nonna Irina in una casa grande, luminosa, nel centro di Kharkiv dove c’è il delfinario con i beluga che nuotano, il verde dei parchi e le grandi piazze.

Questo da una parte. Dall’altra ci sono campi, campi vuoti che arrivano fino al confine russo. Continua a leggere